Applicazioni Mobile

OpenOffice per Android

Ce n’è voluto di tempo ma finalmente è disponibile un fork di OpenOffice.Org dedicato agli smartphone, ai phablet e soprattutto ai tablet equipaggiati Android

AndrOpen Office Logo/Icon

Se ne parla già da un annetto e mezzo, e già si era visto un tentativo di porting di LibreOffice, gemello OpenOffice.org, su piattaforma Android.

Questa volta – e lo dico dopo averlo testato io stesso, sia su phablet (un Samsung Galaxy Note II) che su tablet – siamo proprio al dunque: un vero e proprio fork di OpenOffice.org perfettamente funzionante su un dispositivo Android.

In attesa che anche Microsoft raccolga concretamente la sfida di una variante mobile della sua suite per ufficio – ancorché verosimilmante solo per iOSAndrOpen Office è, pertanto, la prima applicazione dedicata ai dispositivi mobili capace di assicurare realisticamente la compatibilità con il formato dei documenti creati con la propria controparte per desktop, si tratti di Windows, MacOS o Linux.

Nonostante si faccia sentire sempre più la pervasività dell’uso di Google Docs – grazie pure alla modificabilità offline dei vari documenti –, infatti, niente continua a rassicurare più un utente medio, spesso ancora alquanto scettico sulla sicurezza del cloud storaging, della certezza di potere aprire, editare e salvare i propri file direttamente su una propria memoria locale.. In tal senso AndrOpen Office è perfetto in quanto riporta su tablet – le dimensioni dell’interfaccia non sono esattamente compatibili con schermi di grandezza inferiore.. – le abituali modalità d’impiego su PC o Mac.

WriterCalcImpress
Screenshots di AndrOpen Office pubblicati sul suo Blog

Nella pratica AndrOpen Office trasforma definitivamente il proprio tablet – ma pure il netbook – in un laptop, ancorché assai meno ingombrante, con il quale è possibile continuare ad accedere e modificare i propri documenti – che possono tranquillamente venir sincronizzati con quelli presenti sul proprio computer dell’ufficio o di casa usando uno dei tanti strumenti disponibili, da una parte o dall’altra – praticamente ovunque, ed oltretutto con la contezza di una durata della batteria molto più favorevole rispetto ad un tradizionale notebook.

OpenOffice for Android