Infografica – (ultima revisione: 27/01/2014)

Telelavoratore a chi..?

"Telelavoratore" è un termine che ha molte declinazioni e sinonimi specifici in base al tipo di rapporto di lavoro, alla frequenza ed alla modalità di remotizzazione

Dopo le Parole del Telelavoro ho creduto fosse utile fare luce sulla galassia di termini, più o meno sinonimi di “Telelavoratore“, che cercano di definire precisamente chi lavora in una qualche forma di telecollaborazione; alcuni di questi, e.g. “Telelavoratore Mobile“, sono oramai sociologicamente desueti mentre altri, e.g. “Telelavoratore Nomade” (Workshifter), sono proprio attuali.

Mappa dei sinonimi di
Mappa dei sinonimi di “Telelavoratore

L’infografica è polare, nel senso che vi sono due estremi, su un polo la tradizionale collocazione aziendale, sull’altro l’home office, rispetto ai quali gravitano le varie declinazioni di “Virtual Worker” (quando telelavoratore subordinato) e “Virtual Contract Worker” (quando non subordinato).

Si noti che benché abbondino le definizioni per chi lavora da casa e/o da un luogo qualunque (il c.d. “Nomadismo“) non ve ne sono – ed infatti ho posto dei tattici punti di domanda –, o sono ad ogni modo pochini, di dedicati a chi, pur restando in un ufficio, telelavora a tutti gli effetti.

Solito rigurgito di “Criptotelelavoro“?